Google URL Builder traccia le tue campagne pubblicitarie

La pubblicità on-line è l’unico strumento di marketing con risultati veramente misurabili. Al contrario di altri media, come la televisione, la radio, e la carta stampata, con Internet tutto è misurabile. Ovvero in ogni preciso momento è possibile conoscere il ROI (Return On Investiment) di una ben determinata campagna pubblicitaria. Supponiamo, per esempio, che tu stia investendo già del denaro in una campagna pubblicitaria con Google Ad Words, e di essere in procinto di avviarne una seconda con Facebook Ads, e magari una terza con una newsletter. In una tale situazione, non ci sono scuse per non tracciare le tre diverse campagna pubblicitarie, e valutare il ROI separatamente per i tre diversi canali di marketing, valutando cosi l’efficacia delle tre campagne pubblicitarie. Ora, io so benissimo quante poche siano le cantine italiane web oriented, tuttavia desidero soltanto fare conoscere loro un interessante strumento di Google Analytics utile al caso: Google URL Builder.

Google URL Builder è un formidabile strumento, insieme a Google Analytics ovviamente, utile per monitorare tutte le vostre campagna pubblicitarie. Solitamente una campagna è lanciata attraverso la divulgazione di messaggi per mezzo di banners, e-mails, o altro. La relazione tra il messaggio e l’oggetto della campagna è sempre rappresentata dal link che permette al navigatore di entrare in contatto con quanto pubblicizzato. Con l’aggiunta di alcuni semplici parametri al suddetto link, creato con Google URL Builder, Google Analytics è in grado di distinguere la relazione particolare tra il messaggio e l’oggetto della campagna, ed evidenziare alcune metriche interessanti per i responsabili del marketing. Per approfondire l’argomento, veramente interessante, vi suggerisco di cercare direttamente su Internet. In un futuro post cercherò di fare un esempio pratico.

Leave a comment