Visibilità e traffico con il Business Center di Google Maps

Le Google Maps sono uno strumento davvero molto utile per ottenere più visibilità sui motori di ricerca, e per portare traffico sul proprio sito web. Se hai una attività commerciale non c’è motivo per non utilizzare tale servizio gratuito. A maggior ragione se la tua attività è quella di produttore di vino. Perché questo strumento può fare veramente la differenza per la tua azienda. L’importanza del posizionamento del proprio sito, e quindi della propria cantina, é oramai divenuto fondamentale in un mercato globale come quello del mercato vitivinicolo. Dove le cantine sono in competizione non solo con quelle della propria zona, ma anche con cantine di altre regioni. Il Business Center di Google Maps può però darvi una mano con i concorrenti locali. Come? Ecco un esempio!

Supponiamo che un amante del vino, in particolare un enoturista, stia cercando una o più cantine da visitare nella zona di Montalcino. La prima fase probabilmente sarà quella di cercare tali cantine su Internet con Google, per poi pianificare il proprio viaggio. La ricerca inizierà utilizzando come parola chiave, molto probabilmente, “cantine montalcino”. A questa richiesta Google risponderà con una lista di siti web pertinenti alla ricerca, mostrando contemporaneamente in cima alla lista una mappa con una serie di cantine della zona come in figura.

Business Center di Google Maps, risultati ricerca cantine Montalcino

E’ noto da tempo come le attività commerciale proposte da Google Maps ricevano un maggior numero di click, rispetto ai link sottostanti. E’ un maggior numero di click significa maggior traffico verso il vostro sito web, e quindi maggiore visibilità. Non sarebbe bello che anche la vostra cantina fosse tra quelle proposte da Google Maps? Sì!! Quindi che state aspettando, registrate subito la vostra attività su Google Maps!!!

La procedura di registrazione, come per tutti i servizi sviluppati da Google, è caratterizzata dalla semplicità. Di seguito troverete comunque una brevissima guida passo passo:

1. Registrazione. – Il primo passo consiste nel visitare la pagina di registrazione (https://www.google.com/accounts/newaccount) e creare un account con Google. Se utilizzate Gmail, o un altro servizio di Google non è allora necessario. Un solo account infatti va bene per tutti i servizi di Google.

2. Login. – Visitare adesso la pagina di accesso del Business Center di Google Maps (http://www.google.com/local/add/lookup?hl=it&gl=IT) è fare il login.

3. Inserimento dati commerciali. – Una volta dentro, inserite tutti i dati commerciali della vostra cantina. Mi raccomando quelli veri! Prestate attenzione alla descrizione, e non dimenticate di inserire le parole chiavi nella frase (per esempio: “cantina” e il nome della località) utilizzata per la descrizione dell’attività. Scegliete la categoria di appartenenza come per esempio cantine, e azienda vinicole, ne potete scegliere fino ad un massimo di 5. Passate alla pagina successiva. A questo punto vi verrà chiesto di inserire altri dati fondamentali: orario di apertura; modalità di pagamento; foto; video; e altri dati personalizzabili. Vi consiglio di inserire le foto e i video della vostra bella cantina, per migliorare il posizionamento in Google Maps. Avanti.

4. Verifica. – Nell’ultima pagina Google Maps vi chiederà di verificare i dati appena inseriti. La verifica è necessaria per assicurarsi che l’utente sia realmente il titolare dell’attività. Le modalità di verifica sono tre: per mezzo di una cartolina (la procedura in assoluto più lunga); con una telefonata da parte di Google; oppure con un sms di conferma (la procedura più veloce, in questo caso però dovete inserire il vostro numero di telefonino come telefono principale della vostra attività). Una volta verificata l’attività, Google si riserverà almeno 6 settimane per visualizzare le informazioni nelle proprie mappe.

Qualora non fosse l’unica attività presente per la categoria e la località scelta, cosa molto probabile trattandosi di cantine, nascerà anche qui l’esigenza di ottimizzare il piazzamento rispetto alle cantine concorrenti. Contattatemi se vi interessa migliorare il vostro posizionamento.

Leave a comment