20 piacevoli esempi di siti web di cantine italiane

Ho trascorso l’ultimo weekend, sabato 8 e domenica 9 giugno, a visionare siti web di cantine italiane. Ho trascorso oltre 20 ore online per visitare quasi 4.000 siti web. E’ un lavoro che faccio almeno una volta all’anno per far si che il database di cantine italiane presenti nel mio portale www.bereilvino.it sia sempre attuale e aggiornato. Confesso che è un lavoraccio, ma contemporaneamente devo ammettere che mi piace e mi intriga perché mi permette di avere una visione globale sull’evoluzione della presenza online delle tante cantine del Belpaese. Non ci sono a riguardo molte cose da dire. La maggior parte delle cantine continua ad avere siti web davvero scadenti sotto ogni punto di vista. Siti web vecchi anche 10/15 anni, stiamo parlando della preistoria di Internet per capirci. Contenuti scadenti, introduzioni in Flash, musichette deprimenti, e via discorrendo. La brutta notizia rispetto al passato è che ho dovuto cancellare oltre 200 cantine dal mio database. Oltre 200 siti web letteralmente scomparsi dalla rete. Ho provato a rintracciare le cantine, pensando che magari hanno spostato tutto su altri domini, e invece niente, non sono più online. Temo proprio che la crisi economica abbia fatto le sue vittime anche nel panorama vitivinicolo italiano. Ho notato inoltre che, tante cantine hanno abbandonato il loro sito web a favore di una strategia di comunicazione basata esclusivamente sui social networks. Alcune addirittura non hanno più un proprio sito web (che prima però avevano) ma solo una presenza su Facebook. Un errore grande quanto un grattacielo di 100 piani.

Il successo sul web non si inventa, e non può basarsi esclusivamente sui social networks, credetemi! Un sito web ben fatto e ben posizionato nei motori di ricerca continuerà a fare traffico anche se non aggiornato per mesi e mesi, in poche parole continuerà a fare branding, e cioè continuerà a lavorare per voi e il vostro marchio portando sempre nuovi visitatori che non vi conoscono. Al contrario, con i social networks quando cessa l’impegno da parte vostra, e cioè cessano gli aggiornamenti continui si cade automaticamente nel dimenticatoio. Niente aggiornamenti nei social networks significa niente notifiche, e niente notifiche significa niente branding, e niente visibilità. E se a tutto questo aggiungente che i social networks non portano mai nuovi potenziali clienti, perché chi vi segue o è un familiare, o é un amico o conoscente, oppure un cliente o partner di lavoro, il danno allora in questo caso è fatto. Fatta questa breve premessa oggi voglio solo farvi conoscere 20 cantine che hanno rinnovato la loro presenza online con siti web più moderni. Nulla di straordinario per carità, hanno solo dato una rinfrescata alla loro immagine online, e pertanto meritano di essere visitati. Non sono siti web che mi fanno impazzire, perché non sono perfetti, trovare loro dei difetti infatti non sarebbe difficile, ma sono stati fatti comunque dei passi avanti rispetto al passato, e allora… buona visione!!

P.S. Se ne conoscete degli altri che meritano, non abbiate paura a segnalarli.

Tinazziwww.tinazzi.it

Tinazzi

Terra d’Aligiwww.terradaligi.com

Terra d'Aligi

Tenuta Sette Pontiwww.tenutasetteponti.it

Tenuta Sette Ponti

Suaviawww.suavia.it

Suavia

Stattiwww.statti.com

Statti

Santa Venerewww.santavenere.com

Santa Venere

Renato Rattiwww.renatoratti.com

Renato Ratti

Masseria Frattasiwww.masseriafrattasi.it

Masseria Frattasi

La Torderawww.latordera.it

La Tordera

I Giusti e Zanza Vignetiwww.igiustiezanza.it

I Giusti e Zanza Vigneti

Foss Maraiwww.fossmarai.com

Foss Marai

Continiwww.vinicontini.com

Contini

Contadi Castaldiwww.contadicastaldi.it

Contadi Castaldi

Colterenziowww.colterenzio.it

Colterenzio

Chiarieriwww.chiarieri.com

Chiarieri

Castellani Michelewww.castellanimichele.it

Castellani Michele

Casa Vinicola Zoninwww.casavinicolazonin.it

Casa Vinicola Zonin

Candido Vini Siciliawww.candidovinisicilia.it

Candido Vini Sicilia

Cambriawww.cambriavini.com

Cambria

Cascina Ca’ Rossawww.cascinacarossa.com

Azienda Agricola Cascina Ca' Rossa

26 comments

  1. Francesca Tinazzi

    Buongiorno Fabio, oggi su twitter ho letto il titolo del tuo articolo, e, incuriosita, sono subito venuta sul tuo sito per vedere quali siti web consigliavi. Meraviglia e soddisfazione: il sito della mia cantina è tra i segnalati! Sono davvero contenta di questo, sapendo quanta fatica abbiamo fatto non certo per mettere on line le informazioni, ma per far passare il concetto che il vino di qualità non deve per forza essere comunicato attraverso un’immagine tradizionale, con scudi araldici e dorature per intenderci. Noi ce la mettiamo tutta, perchè a questa comunicazione “fresca” crediamo davvero.
    A presto!
    Francesca Tinazzi

  2. Fabio Italiano

    Salve Francesca, sono contento che la menzione del vostro sito web nel mio articolo ti sia piaciuta, e concordo con te riguardo alla scelta di una comunicazione online più moderna o “fresca” come dici tu. Vi consiglio però di non dormire troppo sugli allori, e di non mettere troppi paletti alla comunicazione online che deve essere sfruttata a 360°, e soprattutto bene, per avere dei risultati sul medio e lungo periodo buoni. In bocca al lupo, e continua a seguirmi.

  3. monica

    Siamo contenti di essere stati menzionati, il sito è stato rinnovato alla fine del 2012 dopo tanti “tentativi” e idee che poi non riuscivano a mettersi insieme e concretizzarsi. Anche noi crediamo che accanto ad una presenza sui social network sia indispensabile avere una propria identità/sito web. Cercherò di renderlo sempre più interessante aggiornandolo molto spesso.

  4. La Tordera

    Grazie Sig. Fabio per la sua menzione, ci fa molto piacere! Il sito è stato rinnovato un paio di anni fa, e l’idea che vogliamo esprimere è la filosofia che sta alla base della nostra cantina: il rispetto per il naturale equilibrio della terra. Anche noi crediamo all’importanza di essere presenti sui social network, e cerchiamo di mantenere aggiornato il nostro sito per creare un dialogo coi nostri clienti ed estimatori.

  5. Fabio Italiano

    Prego Monica, la strada che avete intrapreso è quella giusta, ma non dimenticate che un sito web non è per sempre. Un sito web non è per sempre, perché non è un diamante :-) Su Internet tutto va più veloce, un sito web nuovo oggi tra 3 anni può essere già vecchio. In bocca al lupo, e continua a seguirmi se hai tempo.

  6. Pingback: 20 nice web sites of italian wineries | I Giusti e Zanza Vigneti

  7. Fabio Italiano

    Prego, e continuate così anche voi, siete sulla giusta strada. Buon lavoro, e a presto.

  8. Francesco Chiarieri

    Gentilissimo Dott. Italiano, un grazie profondamente sentito dalla Società Agricola Chiarieri. Vedere che ha riportato il ns sito internet tra i primi 20 è a dir poco entusiasmante. Con la Fimiani&Giampietro il sito internet è soltanto una delle tessere che stiamo mettendo insieme per realizzare un progetto molto più ampio. A breve sarà inaugurato il ns primo punto esperienziale con lo scopo di provare a spiegare, a chi mostra interesse, l’emozione che scaturisce dalla conoscenza del vino. Grazie davvero per averci nominati, è ciò che occorre per andare avanti e credere nel proprio mestiere.

  9. Fabio Italiano

    Prego signor Chiarieri, comunque ci tengo a precisare che nel mio articolo parlo solo di 20 piacevoli esempi di siti web di cantine italiane, e non dei migliori 20 siti web :-) Alcuni dei siti web sopra menzionati sono decisamente migliori di tanti altri che si trovano online, mentre altri al contrario no. Tutti i siti segnalati per esempio non hanno preso neppure in considerazione un buon servizio SEO, per il posizionamento nei motori di ricerca, un vero peccato secondo me, e purtroppo per tutti voi. Tuttavia auguro tanto successo a tutti i produttori segnalati.

  10. Pippi

    Buongiorno Fabio,
    vorrei farLe presente una cantina che io trovo essere di alta qualità e a livello di comunicazione stanno facendo molti passa avanti, verso una direzione, a mio avviso, giusta. http://www.dalmasovini.com

    Un caro saluti

  11. Fabio Italiano

    Ciao Danilo, hai fatto bene a segnalare il tuo sito web, un po’ di pubblicità non fa mai male ;-)

  12. Anna BAJ Macario

    Buon Giorno Signor Fabio
    Non le nascondo che da un po’ di tempo leggo i suoi Blog. Ha ragione sui siti e il mancato aggiornamento. Il Sito e’ il nostro biglietto aziendale.
    Le dico così perché sono una produttrice in 3 diverse realtà, ed è proprio come dice lei, nonostante la crisi, abbiamo ripreso in mano i nostri siti. Uno di questi … Già completato e http://www.olianas.it , le dia un occhiata e se ha tempo mi dia anche una sua opinione … Ma al di la di tanti difetti che ci possono essere , mi farebbe piacere comunicarle la nostra filosofia , forse meglio detto, la voglia di convivere con la natura , ma principalmente il fatto di rispettarla e nello stesso tempo sfruttarla e capire che l’uno non può vivere senza l’alta, ma allo stesso tempo non tornare indietro nel tempo, tutt’altro .. Conoscenze e studi vanno sfruttati. Grazie Anna PS: immagino che sorriderà difronte al mio italiano, porti pazienza xché non lo sono al 100%

  13. Fabio Italiano

    Salve signora Anna, non si preoccupi del suo italiano, è OK, io vivo in Olanda da tanti anni è il mio olandese fa veramente ridere di quanto è brutto :-) Per quanto riguarda i siti web, si sbaglia quando dice che sono i vostri biglietti da visita. I siti web non sono biglietti da visita, e neppure delle brochure aziendali, sono molto ma molto di più. Il sito web per una azienda, per le cantine ancora di più, è il miglior collaboratore che il produttore ha in azienda, perché lavora 24 ore su 24, anche quando voi dormite. Un sito web se fatto veramente bene, produce anche, e addirittura fa fatturato. Il sito web è il cuore pulsante della comunicazione online di ogni cantina, ma purtroppo tante cantine non lo capiscono e continuano a mettere online siti web che non aggiungono valore all’immagine della cantina stessa.

    P.S. La mia opinione sul vostro nuovo sito web gliela scrivo per e-mail, a presto.

  14. Erik Klein

    Buon giorno Fabio. Volevo chiedere se ha fatto un lavoro/analisi anologo per quanto riguardano i profili FB di aziende vinicole. Ha qualche esempio di profili fatti veramente bene? Grazie 1000.
    Erik

  15. Fabio Italiano

    Ciao Erik, purtroppo no, per mancanza di tempo non ho mai provato a fare una analisi dei profili Facebook delle cantine. Inoltre ritengo che il sito web sia molto ma molto più importante di un profilo su Facebook. Comunque trovo il profilo Facebook della Cantina Mandrarossa https://www.facebook.com/MandrarossaWines ben fatto, poco testo e molte fotografie. Qualsiasi sia il social network adottato l’importante è lo storytelling della cantina, fatto con poco testo, tante fotografie, tanti video, ma di continuo. Tu hai visto qualche profilo FB interessante? Fammi sapere.

  16. Erik Klein

    Grazie per la risposta. Fabio a me personalmente piace molto il profilo FB di azienda Donnafugata. Cosa ne pensa?
    Posso scriverle in privato? A che indirizzo? Grazie…
    Erik

  17. Fabio Italiano

    Ciao Erik, si anche il profilo Facebook di Donnafugata è perfetto, quindi un ottimo esempio da utilizzare come modello di comunicazione con FB. Si, puoi scrivermi anche in privato quando vuoi, utilizza il modulo che trovi nella pagina “chi sono”, oppure l’email che trovi nel mio portale http://www.bereilvino.it. A presto allora.

  18. Fabiana

    Buon giorno Sig Fabio,
    Io Sono in fase Di aggiornamento Sito e Ho mandato a quel paese il grafico cheese ne stava occupando…. In 6mesi avrei costruito una cantina!!!! Mi sa indicare qualcuno con cui collaborare per la creazione Del mio Sito?
    Azienda Agricola Fabiana
    Grazie
    Fabiana

  19. Fabio Italiano

    Salve Fabiana, onestamente ti segnalerei il sottoscritto :-) Ma per l’occasione vorrei spendere due parole sui progetti web. Personalmente non conosco il tuo progetto web, ma ti assicuro che ci sono progetti anche molto lunghi. Per poter realizzare un buon sito web per una cantina mediamente non meno di 4/5 settimane full-time. Senza contare i contenuti, che spesso devono essere già pronti. Mi sono capitati progetti dove ho dovuto modificare il design anche 3 volte, anche dopo tanto tempo, addirittura quando il sito web era quasi pronto. Poi c’è da dire che spesso i web designer lavorano su più progetti contemporaneamente, per coprire i tempi morti del progetto. Poi ci sono progetti più importanti di altri, è chiaro che un sito web di 2.000 non può avere la stessa importanza di uno di 15.000 euro. Ci sono clienti più importanti, e altri meno importanti, e via discorrendo. Di norma però, per correttezza verso i clienti, i web designer dovrebbero dare dei tempi di consegna certi, almeno indicativamente. Ovviamente se si sfora di qualche giorno la consegna non dovrebbe essere un problema, ma se si è in ritardo di mesi, è chiaro che il cliente ha tutte le ragioni di questo mondo per lamentarsi.

  20. Vittoria

    Salve, anch’io volevo segnalare il sito della Cantina Lunae http://cantinelunae.it/ perché per caso mi sono ritrovata a navigarci. Ho scoperto l’azienda su http://www.topwineitalia.com e ho voluto farmi un giro anche sul loro sito per avere qualche info in più sui loro vini. Secondo me è un sito d’impatto e molto brillante. Io in generale sono attratta dalle belle immagini e credo che avere un sito con delle foto evocative sia un ottimo punto di partenza. Ho notato infatti che anche i siti che hai selezionato, a parte due, hanno in comune l’utilizzo di una sola grande immagine in homepage. Il problema secondo me è che tanti siti però si perdono graficamente nelle altre pagine e non ne capisco il perchè. V.L.

  21. Fabio Italiano

    Ciao Vittoria, si è vero quello che dici le tante fotografie son di grande impatto nel sito web di Cantina Lunae, ma il rovescio della medaglia in questi siti web è la mancanza di testo, che pregiudica il posizionamento nei motori di ricerca. Le pagine dei siti web si posizionano bene principalmente con il testo, e non con le sole fotografie.

Leave a comment