Cantine online: alcuni piacevoli esempi

Vi confesso che i siti web delle cantine italiane non mi fanno impazzire. Esistono siti web interessanti nel panorama vitivinicolo italiano, ma nessuno veramente perfetto. Alcuni sono belli esteticamente, ma per esempio carenti nei contenuti, oppure nei servizi per i visitatori, o dal punto di vista SEO (sempre!!!). Avere il sito web perfetto, non è impossibile, bisogna solo volerlo, e rivolgersi ovviamente alle persone giuste. Certe è che se il budget a disposizione è di poche migliaia di euro il sito web perfetto lo si può solo sognare. Di seguito alcuni esempi di siti web di cantine italiane secondo il mio modesto parere molto piacevoli da visitare, e niente di più. Ma vista la mediocrità che si vede in circolazione questi che vi presento si possono considerare dei veri capolavori.

Ca' del Bosco

Ca' del Bosco

Camillo Montori

Camillo Montori

Cantina Centopassi

Cantina Centopassi

Cantina Puianello

Cantina Puianello

Cantine Barsento

Cantine Barsento

Cantine Lupo

Cantine Lupo

Questi sono solo pochi esempi, online se ne trovano anche altri altrettanto validi, non tanti ma ci sono. Quello che salta subito all’occhio in questi siti web è la tecnologia utilizzata, Flash di Adobe. Il mio consiglio comunque è quello di non utilizzare Flash per i siti aziendali. Anzi visto che ci sono vi do alcune dritte riguardo i “web design trends” per il 2011, e cioè cosa è “in” per l’anno in corso. Subito vi riconfermo niente Flash, ma più siti realizzati con più CSS3 e HTML5. Sicuramente anche sfondi con immagini di grandi dimensioni. Grafica minimalista, con colori vicini ai colori primari. Utilizzo avanzato della tipografia, ovvero scelta di fonts grafici adhoc. Non dimenticare la versione per telefonini di ultima generazione tipo iPhone. WordPress come piattaforma CMS. Presenza in quantità industriale di video e fotografie di livello professionale. OK, è tutto per adesso.