I siti web delle vostre cantine sono al passo coi tempi?

Storico sorpasso. Gli italiani, nel 2011, hanno speso di più per navigare su Internet dal cellulare che per inviare i propri messaggini. A certificare lo storico sorpasso è stata l’Agcom. Il numero di dispositivi mobile, smatphones e tables, cresce a vista d’occhio, e così anche il traffico web. Pertanto sempre più persone, e non solo in Italia, vanno in rete per cercare informazioni utilizzando sempre di più i loro piccoli gioiellini tecnologici. Le persone, e quindi i consumatori, si aspettano di trovare tutte le informazioni che desiderano quando ne hanno bisogno, ed esattamente nel luogo in cui si trovano, specialmente se sono fuori casa, per strada, in un negozio, al ristorante, etc. etc. Cosa significa tutto questo per una cantina? Significa che le cantine che hanno a cuore i consumatori, i clienti, ma anche i partners di lavoro, devono necessariamente prendere in considerazione l’opportunità di farsi realizzare un nuovo sito web, se non lo hanno già, al passo coi tempi, e cioè progettato per funzionare con i più disparati dispositivi mobile oggi disponibili sul mercato. Non è più ammissibile per le cantine continuare sulla stessa strada percorsa sino ad oggi. Bisogna levare il salame dagli occhi e i tappi dalle orecchie. Avere un sito web poco curato, poco aggiornato, e soprattutto non adatto ai dispositivi mobile può costare veramente molto ma molto caro ad una azienda, anche se solo in termini di immagine. E quando dico azienda intendo anche le cantine, siano esse piccole oppure grandi, non ha alcuna importanza. Una cantina che non cura la propria immagine online, mi riferisco al sito web, e non alla presenza sui social networks, è una cantina che non interessa ai consumatori/clienti o potenziali tali.

Quando le persone vanno su internet cercano risposte, e se voi non siete in grado di dargliele, le avranno sicuramente da qualche altro. Magari dai vostri concorrenti più svegli e attenti alle esigenze delle persone. Un sito web, carissimi produttori di vino, non è per sempre. Non è un diamante. Un diamante è per sempre, il vostro sito web no. Adesso se stai pensando che un sito web mobile sia comunque soltanto un “optional” per la tua attività di cantina, ripensaci una, due, tre, quattro, cinque volte prima di trarre stupide conclusioni. Un recente studio di Google, notissimo motore di ricerca e quindi non il pinco pallino di turno, ha messo in luce che un sito web espressamente progettato per i dispositivi mobile è fondamentale per il successo di una azienda. Un po’ di numeri? Ben il 74% delle persone che visitano un sito web “mobile-friendly” affermano di essere più propense a ritornarci nel futuro. Tutto ciò si chiama fidelizzazione dalle mie parti. Il 67% delle persone, intervistate nello studio condotto da Google, affermano di essere più propense a comprare un prodotto o un servizio nel caso di un sito web “mobile-friendly”. In poche parole un sito web progettato per i dispositivi mobile converte i visitatori in clienti. Vi consiglio di leggere qui altri interessanti numeri scaturiti dallo studio condotto da Google a riguardo.

Mobile friendly case study

Mobile friendly vs Mobile unfriendly

Il sito web per una cantina è importantissimo, è l’immagine della cantina stessa sulla rete. Come già detto in precedenza un sito web non è per sempre. Personalmente ritengo che un sito web vada cambiato ogni 2 o 3 anni al massimo. Perché il rischio è quello di avere un sito web non funzionante. Non mi credete? Guardate gli screenshot seguenti, sono quelli di una cantina (www.ilvignale.it) presa a caso che non si preoccupa per nulla della propria presenza online. Come questa cantina ce ne sono centinaia e centinaia di cantine nella stessa identica situazione, con siti web vecchi, non aggiornati, non adatti ai dispositivi mobile. Cosa deve pensare una persona che visita un tale sito web? Che forse una tale cantina non esiste più? Dopotutto, perché mai dovrebbe essere il contrario? Se tu cantina, sei online con un sito web vecchio di 10 anni o non esisti più o non ti frega proprio nulla dei clienti e potenziali tali. Cari produttori di vino è giunto il momento di fare le cose sul serio, il momento di avere un sito web espressamente progettato per i dispositivi mobile, e cioè “mobile-friendly”. Ah, dimenticavo, lasciate perdere i siti in Flash, perché non vanno più bene. A voi il vostro bel sito web in Flash può sembrare “fico”, ma credetemi non lo è. Sappiate che in futuro anche tutti i dispositivi android non supporteranno Flash. Adesso stai pensando ancora che un sito web mobile sia soltanto un “optional” per la tua attività di cantina?

Il Vignale Android

Il Vignale in un telefonino Android

Il Vignale chrome

Il Vignale in un pc con Chrome

Il Vignale - IE

Il Vignale in un pc con IE (un miracolo?!)

Il Vignale - Firefox

Il Vignale in un pc con Firefox

Il Vignale in un tablet android

Il Vignale in un tablet android

Il futuro del web è sempre più Mobile anche per le cantine italiane

E’ tempo infatti di pensare ad una versione mobile del proprio sito web aziendale. I trend delle vendite dei moderni smartphone e quelli del traffico web via mobile ci dicono che presto ci sarà il boom di navigatori Internet via mobile. Gli utilizzatori di smartphone e Internet mobile nel Belpaese molto probabilmente hanno superato i 20 milioni. II dati Nielsen sull’utilizzo degli smartphone in Italia infatti nel primo trimestre del 2011 (dati mensili) rilevavano una persistente crescita del numero di persone che accedevano ad Internet dal proprio cellulare. Erano ben 13 milioni a inizio 2011, il 34% in più rispetto allo stesso periodo del 2010 e oltre 5 milioni in più rispetto al primo trimestre 2009. Questo significa che, e non ci vuole un genio per capirlo, nei prossimi anni saranno veramente in tantissimi ad utilizzare Internet grazie al telefonino. Decine di milioni di utilizzatori entreranno nella rete alla ricerca di informazioni direttamente dal proprio dispositivo mobile smartphone o tablet che sia. E quindi anche i consumatori di vino e gli operatori del settore saranno sempre di più. Tutto ciò vuol dire che le cantine dovranno rendere disponibile i loro contenuti anche per i dispositivi mobile. E sia chiaro che non mi riferisco alle applicazioni mobile, ma al contrario mi riferisco proprio ai siti web. Già i primi movimenti si cominciano a vedere, la cantina Firriato di Paceco (TP) per esempio ha recentemente messo online la versione mobile del proprio sito web www.firriato.it. Di seguito un screeshot della loro homepage.

iPhone screenshot Firriato

iPhone screenshot Firriato

Oggi le modalità di utilizzo del web stanno cambiando a velocità vertiginose e non è possibile per le cantine italiane trascurare un tale fenomeno social . La navigazione Internet con un PC e quella con un dispositivo mobile sono due esperienze totalmente diverse tra loro, sia come modalità di utilizzo che come scopo ultimo. Fate un piccolo test voi stessi. Provate a mettervi nei panni di un consumatore di vino o di un operatore del settore che desidera trovare il vostro numero di telefono visitando il vostro sito web. Sareste in grado di trovarlo con pochi click e in pochissimo tempo senza confondervi? Io credo di no. La maggior parte dei siti web delle aziende vinicole non è ancora adeguato a questo cambiamento sociale e tecnologico. I siti web appaiono troppo piccoli sugli smartphone, e occorrono diversi movimenti di trascinamento e movimenti di zooming per trovare quello che si cerca e per una lettura più confortevole. Quindi datevi una mossa. Vedete la cosa come un ulteriore valore aggiunto. Con un sito web adatto ai dispositivi mobile avrete la possibilità di comunicare ancora meglio con i vostri clienti e potenziali tali. Certo la realizzazione di una versione mobile del vostro sito web può richiedere un certo investimento di denaro. Ma non sempre. Io vi darò a tal proposito una bella dritta. E mi riferisco soprattutto alle piccole e medie cantine che hanno budget limitati in un periodo di crisi come questo. La frase magica in questo caso è “responsive web design”. Con tale frase si indica una tecnica di realizzazione dei siti web molto innovativa. Tecnica che permette di avere alla fine un sito web con un layout molto particolare e adatto a qualsiasi dimensione dello schermo del dispositivo utilizzato per navigare su Internet. E in particolare, se io fossi il proprietario di una cantina cercherei un bel thema wordpress progettato con questa tecnica, e coglierei così due piccioni con una fava. Avrei un sito web completamente nuovo in grado di funzionare correttamente su tutti i dispositivi Internet, computer, tablet, e smartphone di qualsiasi marca, e dal prezzo ridottissimo. Quindi perché aspettare ancora?