Planeta: La vendemmia va su Facebook

E’ di pochi giorni fa la notizia che Planeta, nota cantina siciliana, utilizzerà Facebook per pubblicare online un almanacco fotografico relativo alla vendemmia 2010. La notizia, sotto forma di comunicato stampa, è stata data per email a giornalisti e operatori del settore. Ed ovviamente la notizia ha fatto velocemente il giro della rete. Il contenuto originale del comunicato stampa, per chi ancora non lo avesse letto, è il seguente:

Niente tecnicismi, niente tannini o polifenoli, ma una serie di fotografie realizzate giorno per giorno e postate con dei semplici commenti. Quest’anno Planeta condivide le emozioni della vendemmia attraverso FACEBOOK™, il social network che ha letteralmente rivoluzionato le comunicazioni interpersonali, coinvolgendo oltre 500 milioni di utenti. Ogni giorno un’immagine comporrà un Almanacco della Vendemmia, una raccolta di emozioni per immagini e parole. Le fotografie verranno realizzate e postate da alcuni diretti testimoni della vendemmia: Chiara e Francesca Planeta, Patricia Toth, enologa con la passione della fotografia, Alessio Planeta, realizzate quasi con lo spirito di un backstage.

La vendemmia è un rito che si ripete ogni anno sempre uguale e sempre diverso. Cambia il clima, cambiano le persone e i colori, ma non le emozioni e le tensioni per tutti noi. Sarà un racconto di persone al lavoro, di mosti, di uve, che da Sambuca di Sicilia e Menfi si sposta verso Noto, poi a Vittoria, per finire a ottobre sull’Etna. Circa 70 giorni, dallo chardonnay al carricante, attraverso profumi, sapori e colori sempre diversi. La vendemmia è appassionante ma anche lunga. Quest’anno è iniziata il 16 agosto e terminerà a fine ottobre. Una splendida primavera con piogge cadenzate e un giugno/luglio particolarmente freschi hanno contribuito a preparare la vigna al meglio con una vendemmia iniziata circa 10 giorni più tardi del solito.

Seguiteci su FACEBOOK™, alla pagina di PLANETA WINERY

http://www.facebook.com/profile.php?id=1006035566

Questo è un ottimo esempio di comunicazione via Internet che anche altre cantine dovrebbero seguire. Internet infatti offre alle cantine davvero tantissime opportunità per comunicare con i clienti, e/o potenziali tali, ed una di queste è proprio Facebook. L’unico errore commesso dalla cantina Planeta in questo caso è quello di non avere utilizzato un profilo pubblico. E’ questo fatto limita parecchio il numero di visitatori. Si, è vero gli iscritti su Facebook sono milioni e milioni (si parla di ben 500 milioni in tutto il network), ma ce ne sono altrettanti non iscritti, e non tutti sono disposti a registrarsi (come il sottoscritto) su Facebook per vedere, in questo caso, l’almanacco della vendemmia 2010. Il mio consiglio per tutte le cantine che intendono utilizzare Facebook è di utilizzare sempre un profilo pubblico, attraverso un account professionale.

L’Account Professionale su Facebook è una tipologia di account messa a disposizione delle aziende, dalla quale è possibile creare pagine, gruppi, applicazioni (tantissime alcune veramente utili) e campagne pubblicitarie. Il Profilo Pubblico su Facebook è un sinonimo di Fan Page (o comunemente chiamata pagina). Questa è simile ai profili privati, ma con più flessibilità, è visionabile da chiunque (previa restrizione dell’amministratore), permette applicazioni e molto altro. Facebook (ed il sottoscritto anche) consiglia alle aziende la creazione di un Account professionale, attraverso il quale si può generare la Pagina (Profilo Pubblico) della propria azienda. Ma non improvvisate mi raccomando. Sulla rete è possibile trovare tantissime guide per fare business con Facebook.